Il nostro futuro non si tocca

Vico Equense – “Il nostro futuro non si tocca”! Queste furono le parole del Sindaco di Vico Equense Andrea Buonocore nella cerimonia di riconsegna dei computer rubati all’Istituo scolastico di Largo dei Tigli.

Dalle parole ai fatti. Chef stellati e maestri pizzaioli di Vico Equense, tutti insieme, per i raccogliere fondi da destinare all’Istituto Comprensivo Costiero per l’acquisto di un sistema di allarme e videosorveglianza.

L’iniziativa si chiama “Il nostro futuro non si tocca” e si svolgerà in piazzale Giancarlo Siani venerdì prossimo, 28 dicembre, con due “sessioni”, dalle 11 alle 15 e dalle 17 alle 22. La decisione di scendere in campo pure con le eccellenze del gusto cittadine reca la firma dell’Amministrazione comunale e dell’Istituto Costiero.

“Scuola e Amministrazione unite da uno stesso obiettivo”, dichiara il Sindaco Andrea Buonocore. Testimonial della giornata di solidarietà gli chef stellati Gennaro Esposito e Peppe Guida, insieme con loro i pizzaioli dell’Associazione “Pizza a Vico”. “Ora, serve proteggere le attrezzature informatiche – aggiunge il Sindaco Buonocore – con un sistema di allarme e videosorveglianza. Sono certo che la generosità dei cittadini non mancherà.”.

Precedente Sorrento, Cinque studenti giapponesi, da Kumano alla città del Tasso Successivo La Cantata dei Pastori torna al Politeama con Peppe Barra